Un sacco di asparagi

 

 

Ed ecco che viene anche il momento degli asparagi piemontesi: sono famosi quelli di Poirino, ma sono buoni anche quelli nel Cuneese, per non parlare degli asparagi  selvatici.

Per anni a primavera, quando era da poco che abitavo qui, mi sono chiesta che cosa raccogliessero quelle persone che, sempre piu’ numerose, solcavano i campi anche attorno a Mondovi raccogliendo qualcosa in mezzo alle erbacce.
A me pareva non ci fosse un bel nulla, ma poiche’ normalmente in questa stagione prima si scioglie la neve e poi piove abbastanza, mi dicevo che dovevano essere cercatori di lumache -notoriamente amiche dei terreni umidi- e mi stupivo che ce ne fossero cosi’ tanti.

Beata ingenuita’ che va in scarponcini da montagna…  poi ho scoperto che si trattava di raccoglitori di asparagi selvatici!

In ogni caso, coltivati o selvatici, la loro stagione e’ adesso, e dopo averli cucinati in tutte le salse, dalla crema al padella, ecco che ne ho fatto anche un sacco, o meglio uno strudel.

Ho deciso di metterli alternati, mezzi con le punte in qua e mezzi in la’, per par condicio.
Ecco come.

INGREDIENTI

1 mazzo di asparagi verdi

1 stracchino allo yogurt (io uso quello del Caseificio Tommasoni)

alcune fette di salame tagliato sottile (ma anche il prosciutto cotto va bene): almeno 70 g ci vogliono, ma potete aumentare la quantita’

3 uova sode

olio e parmigiano reggiano grattugiato q.b.

1/2 bicchiere di vino bianco (io uso il Manzoni Bianco di Dogarina)

pasta fillo fatta in casa con la ricetta che trovate QUI

PROCEDIMENTO

1. Lessate al dente gli asparagi e spadellateli leggermente in pochissimo olio, sale e pepe, sfumando con un po’ di vino bianco

2. Lessate le uova e sgusciatele lasciandole intere.

3. Preparate la pasta fillo e stendetela sottilissima: ovviamente fare un rotolo con tanti asparagi non e’ facile, perche’ se avete tirato la pasta fillo sottile come l’ho fatta io, si spezza quando si tenta di arrotolare il tutto, a causa della rigidita’ degli asparagi.
Potreste tagliarli a pezzetti, ma a me non piaceva l’idea.
E allora?
E allora ricorrete agli strati!

asparagi
Fate un rettangolo grande di pasta fillo sulla quale, lasciando una bella cornice libera attorno, che si possa ripiegare sopra al tutto a mo’ di lenzuolo, adagerete in centro gli asparagi lessati, alcune cucchiaiate di stracchino, il salame, le uova sode e la spolverata di parmigiano reggiano.

asparagi

4. Coprite con un secondo “foglio” di fillo, piu’ piccolo, e fate un secondo strato di asparagi, prosciutto e formaggio.

5. A questo punto ripiegate i bordi sopra, sigillate con le mani, spennellate di olio e infornate fin che la “sfoglia” non sia ben dorata.

6. Aspettate che si raffreddi per affettare ed eventualmente ripassate le fette in forno per servirle calde, ma sono ottime anche fredde.

65 thoughts on “Un sacco di asparagi

  1. Pingback: look at more info
  2. Pingback: iraq Colarts2
  3. Pingback: Aws law Diyala
  4. Pingback: bing PPC
  5. Pingback: freemoviesz
  6. Pingback: timezone and date
  7. Pingback: phentermine online
  8. Pingback: questions
  9. Pingback: bitcoin monedero
  10. Pingback: Timotic
  11. Pingback: sbobet88888
  12. Pingback: cpns pendaftaran
  13. Pingback: ABrand
  14. Pingback: 바카라사이트
  15. Pingback: free bitcoin cash
  16. Pingback: Cheap
  17. Pingback: movies
  18. Pingback: karan johar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*