Timballo di tagliatelli nel forno a legna

Prima che venga caldo e non possiamo più nemmeno guardare questo piatto senza sudare, vi racconto che cosa abbiamo gratinato nel forno a legna domenica, tornando da sciare, con alcuni amici: timballo di tagliatelli !

Se tornate da un giro in moto e avete preso freddo, questo piatto vi riscaldera’.

E’ esattamente dal 2009 che mio figlio predica affinché gli prepari questo timballo.
Eravamo ad Ischia e ad un buffet lo ha mangiato e gli è piaciuto.
In effetti e’ un primo adatto ad esser preparato un po’ in anticipo, e cotto come rustico primo quando si ha una bella combriccola di affamati che bussa alla porta, in alternativa alle lasagne.
Quindi va tenuto in considerazione: in caso di ospiti numerosi, timballo di tagliatelli e via!
Pensate quando fuori nevica, oppure volete fare un pranzo rustico in montagna… un timballo mette sempre allegria (vediamo: cogliete la citazione? 😀 ).

Diciamo che rispetto alle lasagne il timballo di tagliatelli e’ piu’ veloce da preparare e si puo’ tagliare a fette come una torta, quindi e’ piu’ pratico anche da servire.
E poi -come si dice- fa “parlare i curiosi”!

INGREDIENTI per 3-4 persone

500 di tagliatelli freschi (QUI la ricetta)
Sugo di carne (QUI ricetta): abbastanza da condire con dovizia ed abbondanza
Besciamella: fatta con circa 500 ml di latte

tagliatelli2

 PROCEDIMENTO per il timballo (io ho usato il forno a legna, ma solo perche’ era caldo: si possono fare benissimo nel forno normale, ovviamente!)

1. Lessare al dente la pasta in acqua salata
2. Condirla con una buona parte di sugo
3. Mescolare alla pasta col sugo i 2/3 della besciamella
4. Trasferire tutto in un tegame da forno ben imburrato
5. Coprire con il restanti sugo, alternato alla besciamella
6. Infornare il itmballo a 180-200 gradi fin che non sia leggermente gratinata la superficie
Io ho utilizzato il calore del forno a legna in via di spegnimento (180 gradi) e ci sono voluti circa 20 minuti

tagliatelli1

 

One thought on “Timballo di tagliatelli nel forno a legna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*