La ricetta dei tartufini di chef Gianpiero Cravero in regalo ai Lettori de La Masca in Cucina

Cari Amici e Lettori, ho un regalo per Voi: Vi avevo parlato ieri (QUI l’articolo) del bonet e della splendida interpretazione 2.0 che ne ha fatto chef Gianpiero Cravero, creando dei deliziosi tartufini al bonet di dimensioni e aspetto tali che.. uno tira l’altro.

Ebbene: con notevole faccia tosta ho chiesto allo chef un’indiscrezione su come preparali, perche’ mi sono piaciuti moltissimo quando li ho assaggiati nel suo ristorante IL CONVIVIUM a Novara, ma brancicavo nel buio.
Sappiate che l’ho fatto per voi, eh, non per me!
😀

Gianpiero Cravero e’ gentile, ma che dico: e’ squisitamente gentile.

E ieri mi ha risposto con queste parole e la ricetta, che vi riporto integralmente.

 

Cara Silvia,

con molto piacere condivido la preparazione dei miei tartufini al bonet.

E’ un idea nata una decina di anni fa per provare a recuperare un bonet rotto mentre lo sfornavo.

Semplicemente metto in una ciotola 200gr di bonet, un bicchierino di rhum, un bicchiere di panna fresca, un cucchiaino di polvere di caffè, 50gr di cacao in polvere e 150 gr di cioccolato gianduia precedentemente fuso a bagnomaria.

Sbattere tutto energicamente con la frusta, lasciar riposare un ora in frigo, formare delle palline e passarle nel cacao in polvere.

Rimetterle in frigo e servirle preferibilmente fredde.

Buon lavoro

chef Gianpiero Cravero.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*