Tarte Tatin ai peperoni

 

Conoscete di sicuro tutti la squisita Tarte Tatin, la torta francese alla frutta che si cuoce rovesciata (cioe’ con la frutta a contatto del tegame e la pasta in su) e poi si gira nel piatto di portata, e vi assicuro che da adesso adorerete questa Tarte Tatin ai peperoni, una torta salata davvero velocissima da preparare.

Ieri sera ho pensato di fare questo esperimento, per cenare in modo diverso, ed e’ riuscito benissimo: e’  veloce perche’ le verdure si mettono a crudo e l’impasto non necessita di alcuna lievitazione, e mio marito mi ha compensata con un “Quando me la fai di nuovo?” che mi ha davvero gratificata.

Vi do la dose per 2 persone e vi raccomando l’uso di una pirofila in ceramica, o vetro, che mantengono tutto piu’ morbido in cottura rispetto al tegame metallico.
E’ abbastanza nutriente, quindi va bene per accompagnare un’insalatona, o per una ricca merenda.

INGREDIENTI

per le verdure: 1 peperone rosso piccolo, tagliato a pezzettini

1 cipolla bianca piccola, affettata e poi fatta a piccoli quadretti

olio, basilico tritato, sale e pepe q.b.

per l’impasto: 120 g di farina autolievitante (provate: verra’ davvero bene!) oppure di farina normale cui aggiungerete 1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate

80 g di burro, da usare fuso, ma non bollente

1 uovo intero

1-2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato

20 olive taggiasche denocciolate (se usate altri tipi di olive, diminuite un pochino il numero, perche’ sono piu’ grosse delle taggiasche)

sale, pepe, latte q.b.

tortiera: una pirofila piccole, 10×20 (e’ una torta abbastanza nutriente), oppure piu’ grande, se raddoppierete le dosi

PROCEDIMENTO (6-7 minuti di preparazione + 15 di cottura)

1. Imburrare molto bene il tegame e accendere il forno a 180-200 gradi

2. Condire in modo leggero le verdure con olio, sale, pepe e basilico tritato

3. In una terrina mescolare farina e lievito (oppure solo farina autolievitante), uovo, burro, parmigiano, sale e pepe, aggiungendo tanto latte quanto basta per ottenere un composto omogeneo della consistenza di una crema densa (come se faceste una torta dolce, tipo torta Paradiso)

4. Alla fine aggiungervi le olive denocciolate e mescolare bene per distribuirle

5. Scolare le verdure dal condimento, prelevandole con una schiumarola, e distribuirle sul fondo della pirofila

6. Versarci sopra l’impasto

7. Infornare fin che la superficie non sia ben dorata e abbia fatto una bella crosticina, e in ogni caso fare la prova dello stecchino prima di togliere dal forno. Ci possono volere circa 15-20 minuti di cottura.

8. Appena la Tarte Tatin con i peperoni sara’ intiepidita, passare la lama di un coltello tutto attorno, e poi sformarla capovolta su un piatto

9. Mangiarla fredda, perche’ i sapori siano al meglio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*