Riso in forno alla Cavour

 

Conoscete il gustoso e “storico” riso al forno alla Cavour?

Il grande statista, artefice dell’unita’ d’Italia, era un appassionato della buona tavola (e’ stupefacente quanto cibo potesse esser contenuto in un  uomo cosi’ piccolo di statura!) e non si faceva mancare nulla.

 

E poi, dopo che avrete anche sorriso, proseguite con la ricetta.

INGREDIENTI

Innanzitutto procuratevi una pirofila da forno che possa contenere il riso cotto, in uno strato alto al massimo 2.5 cm. E poi:

Riso (dipende dal numero dei commensali!)

1 tazza di salsa densa di pomodoro, ben condita secondo il vostro gusto

uova intere: 2 o 3, a seconda della larghezza della pirofila in cui infornerete il riso

burro, parmigiano reggiano grattugiato, sale, pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Lessare il riso in abbondante acqua salata
  2. Nel frattempo scaldare il forno al massimo
  3. Condire il riso con burro, parmigiano, salsa di pomodoro, sale e pepe
  4. Adagiarlo nella pirofila
  5. Fare sulla superficie 2 o 3 piccoli avallamenti, nei quali andrete a “rompere” le uova (i buchi servono affinche’ i tuorli restino fermi, senza spargersi in giro o scivolare di lato), salandole leggermente
  6. Spargere su tutta la superficie del parmigiano reggiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro
  7. Infornare,avendo cura di accendere il grill per favorire la gratinatura.

Pochi ingredienti, ma piatto unico assicurato, perche’ dopo questo, chi ce la fa a mangiare altro?
E invece lui, Camillo, mangiava altro, eccome.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*