Ratatouille invernale cotta dentro la zucca nel forno a legna

Ecco un ottimo contorno per un piatto di carne: ratatouille invernale cotta dentro la zucca nel forno a legna.
Le meraviglie del forno a legna: ieri sera grande infornata di pane, e stamattina, alle 10, il forno era ancora a 200 gradi!
Allora abbiamo preparato il kebab e contemporaneamente ho infornato questa zucca farcita di verdure, preparando cosi’ un buon contorno, senza fatica e senza spendere soldi di gas.
Infatti, quando il forno ha quella temperatura, tu butti dentro il cibo e te lo dimentichi.
Poi torni dopo due ore, sforni e mangi.
Facile, eh?
Bene, allora prepariamo la zucca farcita!
ovviamente potrete prepararla anche nel forno di casa.

INGREDIENTI

1 zucchetta (questa era da poco piu’ di un chilo)

2  patate medie, scubettate

1 cipolla tritata

1 spicchio d’aglio tritato

1 o 2 carciofi tagliati a pezzetti (solo la parte tenera)

sale, pepe, erbe aromatiche (almeno rosmarino, prezzemolo e salvia), olio extravergine di oliva, vino bianco q.b.

 

acqua: tanta quanta ne puo’ contenere un bicchierino da liquore

foglio di alluminio e piccolo tegame

PROCEDIMENTO

1. Con un coltello affilato tagliare via il ‘cappello’ alla zucca e metterlo da parte

2. Scavare delicatamente la zucca e tagliare a pezzetti la polpa, lasciando uno spessore di almeno 1 cm attaccato alla buccia

3. Spruzzare di sale e pepe l’interno della zucca

4. In una terrina mescolare tutte le verdure, condirle con olio, sale, pepe ed erbe aromatiche tritate, e un paio di cucchiai di vino bianco

5. Riempire la zucca con le verdure, premendo bene, perche’ conviene metterne un pochino di piu’, visto che cuocendo diminuiranno di volume

6. Versare anche l’acqua nella zucca e chiudere col cappello

7. Avvolgere la zucca nell’alluminio, schiacciandolo bene perche’ aderisca, e posizionare il tutto in una piccola teglia

8. Infornare nel forno a legna attorno ai 200 gradi e lasciare dentro per almeno 2 ore.
NEL CASO DI COTTURA NEL FORNO DELLA CUCINA, i tempi saranno inferiori, perche’ il forno a legna, non essendo alimentato, ha una temperatura interna che decade lentamente, mentre il forno di casa mantiene la temperatura impostata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*