Quiche veloce con zucchine e cipolle

 

Primavera per me vuol dire torte salate saporite alle verdure, come questa quiche veloce con zucchine  e cipolle, che si prepara con pochi ingredienti, ma e’ deliziosa.

Nella quiche ci sono alcuni ingredienti jolly che vanno sempre bene, cui poi si possono aggiungere le cose che abbiamo nel frigo, e quindi e’ anche un’ottimo modo per riciclare gli ‘avanzini’ di verdure o salumi.
Per la pasta che fa da sostegno si usa di solito la pasta brisée o la sfoglia: io spessissimo uso la sfoglia veloce alla ricotta, che e’ davvero concorrenziale (si vede anche nella foto, credo) con quella che si compra pronta, ed ha un sapore migliore e piu’ genuino, oppure la crusty pastry, piu’ veloce da fare rispetto alla brisée e meno calorica.

Bene, vi dicevo degli ingredienti jolly: non devono mancare mai l’uovo e alcuni cucchiai di panna, oppure di yogurt, o di formaggio cremoso, e un paio di cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato.
Poi, con verdura, erbe aromatiche e salumi fate voi ogni volta una piatto diverso!

Vediamo la mia di oggi.

INGREDIENTI per la quiche di zucchine

sfoglia veloce alla ricotta, fatta in casa

1 uovo

2 cucchiai di panna liquida

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

2 zucchine verdi

1 cipolla bianca novella

sale, pepe, prezzemolo e basilico tritati (ma anche menta o altre erbe aromatiche di vostro gradimento), aglio tritato (se vi piace), olio extravergine di oliva q.b.

PROCEDIMENTO per la quiche di zucchine

1. In padella far saltare in poco olio le zucchine e la cipolla a fettine, salando leggermente

2. In una tazza sbattere l’uovo col parmigiano e aggiungere la panna e le erbe aromatiche tritate

3. Accendere il forno a 200 gradi

4. Aggiungere quindi nella tazza le zucchine saltate in padella, scolandole via dall’eventuale olio residuo

5. Assaggiare e salare e pepare a dovere

6. Stendere sottile la sfoglia e foderare con essa una teglia da forno, precedentemente leggermente oliata (se lasciate sotto la carta da forno la base di sfoglia risultera’ meno croccante dopo la cottura)

7. Farcire la sfoglia col ripieno, rimboccare gli orli tutto attorno, e infornare per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura.

CONSIGLIO: se non mangiate subito la quiche, estraetela dal tegame appena si sara’ un pochino raffreddata e posatela su una griglia, cosi’ anche la base restera’ bella croccante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*