Piccole frolle con farina di riso e marmellata di lamponi

 

Cari Amici de La Masca in Cucina,

tra tutte le fisime che ho (peraltro del tutto innocenti) una e’ certo quella di amare i biscotti di pasta frolla ‘pallidi’, quasi bianchi: mi piacciono alla vista e anche il sapore mi aggrada di piu’ rispetto a quello dei biscotti ‘coloriti’; per questo oggi ho deciso di provare a preparare delle piccole frolle con farina di riso e marmellata di lamponi.

Mi sono detta che piu’ pallidi che con a farina di riso non potevano risultare con nulla, e poi il sapore e’ ottimo.

Come qualcuno avra’ letto qui sulle mie pagine, mi sono anche invaghita della pistola spara biscotti, che sara’ “un’americanata” (come dice una mia amica), ma per certe produzioni di serie semplifica in modo sublime il lavoro: niente asse da impastare, niente farina sparsa in giro, niente stampini e sfridi di pasta da rimodellare all’infinito: bastano una ciotola, la pistola e le teglie imburrate o coperte di carta da forno.

Naturalmente l’impasto deve avere la giusta consistenza, altrimenti la pistola si inceppa e si rifiuta di lavorare: deve essere morbido.

Ah, tra l’altro questi biscotti sono senza glutine, quindi hanno il disco verde per gli intolleranti!
Siete curiosi? Ecco qui.

INGREDIENTI

250 g di farina di riso

100 g di burro ammorbidito

120 g di zucchero semolato

1 uovo intero piuttosto grosso (ho usato una di quelle uova che recano sul pacchetto la dicitura uova grosse), ma credo che vada bene anche un uovo medio

2/3 di bustina di lievito per dolci

i semi di un baccello di vaniglia

30 ml di latte

marmellata a vostra scelta (ma e’ facoltativa, perche’ sono buoni anche mangiati da soli, con una tazza di te)

PROCEDIMENTO

1. Scaldare il forno a 200 gradi

2. Mescolare in una ciotola la farina, il burro, l’uovo, lo zucchero, il lievito e la vaniglia, aiutandosi col latte (poco) fino ad avere un composto omogeneo e morbido.
Occhio a non mangiarlo cosi’, perche’ e’ molto buono, ma voi dovete fare i biscotti, ricordatelo!
😀

3. Mettere l’impasto (un terzo alla volta) nella pistola, scegliendo la bocchetta che preferite, in relazione alla forma di biscotti che vorrete realizzare, e ‘sparare’ sulla teglia coperta di carta da forno, distanziando i biscotti, perche’ cuocendo crescono leggermente di volume.

4. Infornarli fin che non si vedano gonfi e cotti (lo noterete perche’ guardandoli bene si vedra’ che il bordo attorno diventa leggermente biondo: e’ segno che il sotto sta dorando, e quindi sono pronti), ma non troppo coloriti.
Non do indicazioni sul tempo di cottura, perche’ dipende dal tipo di forno e dal gusto personale, ma direi che comunque si sta attorno ai 10 minuti.

NOTA: Il sapore molto delicato di queste piccole frolle si sposa bene con l’asprigno della marmellata di lamponi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*