Piccole bavaresi di yogurt alla menta con glassa di liquirizia

Se non sapete rinuciare al dolce, ma avete motivi per astenervi dai grassi e dagli zuccheri,  ecco un dolce magro, ipocalorico, “fresco” nell’insieme: non ho fatto nessuna fatica a preparare queste piccole bavaresi di yogurt alla menta con glassa di liquirizia perche’ prediligo i dessert ‘poco’ dolci, come ormai sapete.

Per cui, visto che Paoletta e Guido mi hanno chiesto di inventarmi qualcosa, mi sono lanciata sullo yogurt, appena nobilitato da tre cucchiai di panna che – rispetto alle calorie di un dolce tradizionale – rappresentano davvero un quid trascurabile.

Stasera il mio signor marito ha assaggiato e commentato positivamente, e visto che se preparo qualcosa che non gli piace mi ricompensa con un genovesissimo che anguscia, sentirlo dire Buona, bell’idea lo yogurt mi ha riempita di giubilo.

Orsu’, dunque, ciotala, pentolino e cucchiaio e via, all’opera, miei cari!

Vi propongo la versione con lo zucchero e quella assolutamente light con il Cuor di Stevia, se vorrete davvero tagliare praticamente a zero le calorie: le quantita’ saranno diverse, perche’ Cuor di Stevia dolcifica il doppio dello zucchero

INGREDIENTI

150 g di yogurt intero, biologico, al naturale

3 cucchiai di panna fresca liquida

3 cucchiaini da te di zucchero semolato
oppure
1 cucchiaino e mezzo di Cuor di Stevia – e’ un dolcificante naturale estratto dalla pianta omonima

1 cucchiaio di sciroppo alla menta del tipo senza zucchero aggiunto, oppure alcune gocce di aroma alla menta usato in pasticceria.
Io ho una bottiglia di sciroppo alla menta senza zucchero che aggiungo ogni tanto alle bibite e si e’ rivelato utilissimo perche’ ha conferito anche un leggero color verde alle bavaresi

1/2 cucchiaino di agar agar (addensante naturale usato in cucina, che adesso si trova facilmente nei negozi che vendono kit per fare caramelle e prodotti per pasticceria)
SE non lo trovaste, ripiegate sulla gelatina per dolci (o colla di pesce), reperibile al supermercato.

5 caramelle “mora” (le classiche gommose alla liquirizia)
oppure
5 Dietorelle gommose alla liquirizia, senza zucchero e dall’aroma molto intenso di liquirizia

5 cucchiai di acqua

PROCEDIMENTO  per 3 bavaresi

1. Mettete in un pentolino lo yogurt, la panna, il dolcificante (o lo zucchero), lo sciroppo di menta e l’agar-agar e portate a leggera ebollizione mantenendo per circa 3 minuti

2. Versate negli stampini e fate raffreddare, in modo che le bavaresi densifichino e si possano estrarre dagli stampi

3. Preparate adesso la glassa alla liquirizia (viene benissimo con le Dietorelle): mettete in una ciotolina 5 more e 5 cucchiai di acqua

4. Potete far sciogliere a bagnomaria, mescolando, oppure fare tutto piu’ velocemente col micro onde.
Io ho usato il micro onde, cercando di indovinare i tempi, visto che era la prima volta:

55 secondi Le caramelle cominciano a sciogliersi: mescolarle
Altri 55 secondi Le caramelle sono quasi del tutto sciolte, ma rimane ancora qualche traccia gommosa in fondo alla tazzina: mescolare di nuovo
35 secondi Le caramelle sono completamente sciolte e si e’ formata una gelatina marrone omogenea

5. Estraete le bavaresi di yogurt dagli stampi e guarnitele con la glassa di liquirizia.

33 thoughts on “Piccole bavaresi di yogurt alla menta con glassa di liquirizia

  1. Pingback: wedding planners
  2. Pingback: roof repair
  3. Pingback: horoscope
  4. Pingback: 网站
  5. Pingback: détails
  6. Pingback: Caco-2 CRO
  7. Pingback: forex signals
  8. Pingback: animales
  9. Pingback: idn poker
  10. Pingback: you could try here
  11. Pingback: krwawienie
  12. Pingback: Free UK Chat Rooms
  13. Pingback: column
  14. Pingback: Continued
  15. Pingback: child sex
  16. Pingback: non-GLP PK studies
  17. Please let me know if you’re looking for a author
    for your site. You have some really good articles and I believe I would be a
    good asset. If you ever want to take some of
    the load off, I’d love to write some material
    for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please blast me an e-mail if interested. Many thanks!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*