Panini all’olio con lievito madre

 

Morbidissimi e facili, questi panini all’olio con lievito madre!
Uno tira l’altro, e si preparano in un attimo: il tempo di lievitazione, poi, lo passano da se’, mentre noi facciamo altro (ad esempio dormiamo!)

Insomma, che vi devo dire… ieri mattina ne ho infornate due teglie, realizzate con 500 g di farina, e alla sera era quasi sparito tutto, perche’ li abbiamo mangiati quasi come degli snack, cosi’, nature!
Ragazzi, qui mi tocca farli “piu’ cattivi”, come diceva sempre mia zia quando una cosa era buona e la finivamo subito, cosi’… durano di piu’!

😀

Procediamo? Basta calcolare i tempi et voila!

INGREDIENTI

500 g di farina

130 g di lievito madre

1 cucchiaino piccolo di zucchero

50 ml di olio extravergine di oliva

1 cucchiaino abbondante di sale fino

latte per spennellare

acqua a temperatura ambiente: q.b. per creare una massa bella omogenea, che incordi bene e si stacchi benissimo dalla ciotola o dalla spianatoia, se impastate a mano: circa 200-250 ml, ma regolatevi sul momento

TABELLA TEMPORALE

  IMPASTO FORMAZIONE DEI PANINI E LIEVITAZIONE IN FORNO
CALDI al mattino Ore 20.00 Ore 24.00 Ore 7.00
CALDI alla sera Ore 8.00 Ore 12.00 Ore  19.00

PROCEDIMENTO

1. Impastare gli ingredienti, meglio se con la planetaria, e formare una massa omogenea, liscia, elastica.

2. Farla lievitare coperta, al tiepido, per circa 4 ore

3. Stendere col mattarello la massa sulla spianatoia infarinata, in due parti, ricavare un rettangolo e arrotolarlo su se stesso

4. Ricavare col coltello affilato dei cilindri di rotolo di pasta e posizionarli su due teglie coperte di carta da forno, facendo lievitare a temperatura ambiente per 7 ore (lievitazione lenta)

5. Spennellare di latte tiepido la superficie e infornare a 200 gradi fino a doratura

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*