Paccheri al forno ripieni di Raschera con ragu di salsiccia e crumble di pane

Paccheri al forno ripieni di formaggio Raschera con ragu di salsiccia e crumble di pane, ovvero: fa freddo, approfittiamone!
Il Raschera e’ un formaggio tipico delle vall idi Cuneo e s produce soprattutto sul territorio di Frabosa Soprana, proprio dove abito io.

 

Potrete sostituirlo -nel caso non lo trovaste, anche se e’ piuttosto noto- con della fontina o altro formaggio simile di vostro gradimento.

Come dirlo in maniera soft?
Chi e’ a dieta si assenti momentaneamente da questo post. ūüėÄ
Gli altri tutti in cucina con me per preparare una bella teglia di pasta al forno!
Io usero’ la teglia nuova, di un bel color rosso che mette allegria.

INGREDIENTI per i paccheri al forno

paccheri: 250 g per 4 persone (dotate di appetito robusto)

Raschera: tanti pezzettini quanti sono i paccheri che userete (contateli!)

besciamella: QUI troverete la mia ricetta

ragu di salsiccia

crumble di pane

per il ragu di salsiccia:

200 g di salsiccia di maiale freschissima, privata del budello e sgranata con la forchetta

1 cipolla bianca

1 spicchio d’aglio

1/2 carota e 1 po’ di prezzemolo tritati

1/2 bicchiere di vino rosso

1 tazza di salsa di pomodoro

1 cucchiaio di  noci tritate

sale, pepe, brodo vegetale o di carne q.b.

per i crumble di pane:

1 tazzina da caffe’ di pangrattato

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1 pizzico di cipolla liofilizzata (ricorrete al barattolino delle spezie in vendita al supermercato)

pepe q.b.

PROCEDIMENTO per i paccheri al forno

  1. Rosolate in pochissimo olio di oliva una cipolla tritata finemente assieme ad uno spicchio d’aglio e un pochino di prezzemolo
  2. Aggiungete la salsiccia e le noci, sfumate col vino rosso e continuate la cottura per qualche minuto
  3. Versate ora la salsa di pomodoro e continuate la cottura del ragu per almeno 40 minuti, bagnando col brodo per non far attaccare sul fondo.
  4. Salate e pepate, ma non subito: date il tempo alla salsiccia di insaporire il tutto
  5. Mentre il ragu cuoce fate lessare i paccheri in acqua salata e poi scolateli e asciugateli con una salvietta, tenendoli da parte
  6. Preparate la besciamella con le istruzioni che vi ho suggerito all’inizio dell’articolo e lasciatela abbastanza liquida
  7. Scaldate il forno a 200 gradi
  8. Preparate i crumble di pane: in un padellino scaldare l’olio e gettatevi dentro il pangrattato, il formaggio, la cipolla liofilizzata e il pepe, mescolando.
    Ne ricaverete in pochissimo tempo del pangrattato a grana piu’ grossa (il formaggio tendra’ a coagulare trattenendo piu’ granelli di pane assieme).
    Spegnete subito e mettete il prodotto ottenuto in una ciotolina
  9. Oliate il fondo di una pirofila
  10. Prendete un pacchero alla volta e farciteli tutti con un pezzetto di Raschera
  11. Mettete i paccheri nella pirofile e conditeli con il ragu di salsicchia avendo cura di mescolare con delicatezza in modo che il formaggio non esca dai paccheri
  12. Versate sopra la besciamella
  13. Cospargete di crumble di pane
  14. Fate un giro d’olio e infornate fino a doratura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*