Come interpretiamo nel piatto le melanzane alla parmigiana fresche di GustoQui?

Capita a tutti, prima o poi, di ricorrere alla gastronomia pronta: perche’ il tempo e’ corto, perche’ ti hanno appena montato la cucina nuova e ti mancano delle cose, perche’ domani parti e non vuoi lasciare avanzi, perche’… quale che sia la ragione, il fresco vince sempre sul surgelato e vi diro’ che di recente mi hanno chiesto di provare un fresco pronto particolarmente accattivante e cioe’ le melanzane alla parmigiana di GustoQui, perche’ adesso piu’ che mai e’ l’ora della bontà che non perde tempo.

Tuttavia ci sono tanti modo per presentare qualcosa in tavola, anche se si tratta di un piatto gia’ pronto: basta poco davvero per fare una bella figura!

Vi offro quindi i miei 5 suggerimenti di presentazione delle melanzane alla parmigiana di GustoQui che chiaramente sono gia’ buone cosi’ (anzi, il sapore e’ proprio casalingo), ma con una piccola spintarella escono dal solito e vi regalano antipasti, primi piatti, piatti unici e deliziosi stuzzichini da aperitivo.
Mi fa piacere sottolineare come una delle mie ricette sia di riciclo, cosa quanto mai importante oggigiorno, visto che tutti -dalla FAO alla nonna di casa- ci ricordano quanto sia importante non sprecare il cibo.

..
Vi segnalo prima di iniziare che ogni ricetta si riferisce ad una vaschetta monoporzione che misura circa 10 x 20 cm (cosi’ erano quelle che mi sono state consegnate per la confezione delle ricette)

Inoltre:

TUTTI I PIATTI PRONTI A MARCHIO GustoQui SONO ACQUISTABILI ESCLUSIVAMENTE NEI NEGOZI COOP  E IPERCOOP DI PIEMONTE, LIGURIA E LOMBARDIA
Se le ricette che vi propongo sono di vostro gradimento, potete mettermi “mi piace” sulla pagina Facebook di GustoQui, grazie!
 
E adesso veniamo a noi!
 
ricetta n. 1 – MELANZANE ALLA PARMIGIANA IN CROSTA
categoria PIATTO UNICO
GUSTOQUI COOP
 
Facile e di effetto: vi bastera’ avere sotto mano un coppapasta circolare di diametro 10-12 cm e della pasta sfoglia pronta o, ancora meglio, della pasta fillo all’olio fatta in casa, facilissima da preparare in fretta con le istruzioni che vi daro’, e trasformerete le melanzane alla parmigiana di GustoQui in deliziosi tortini monoporzione da abbinare -ad esempio- ad un’insalata.
Considerate che con questa presentazione riuscirete a servire 2 persone con la vaschetta monoporzione (quella che mi hanno fornito era circa 10×20 cm)

E… attenzione: conservate gli sfridi che avanzeranno dopo aver coppato le melanzane alla parmigiana per preparare la ricetta n. 2 !

OCCORRENTE

2 piccole tortiere in metallo per monoporzione di diametro circa 12-13 cm
1 pennello di silicone per spennellare
 
INGREDIENTI per 2 persone
 
– 1 vaschetta di melanzane alla parmigiana GustoQui 
– 1 rotolo di pasta sfoglia oppure della pasta fillo all’olio preparata cosi’:
        250 g di farina 00
        2 cucchiai di olio extravergine di oliva
        1 pizzico di sale
       100 ml circa di acqua a temperatura ambiente (forse non la useret tutta: dipende dall’umidita’ della farina)
– olio extravergine di oliva per spennellare
 
PROCEDIMENTO
 
1. Preparate la pasta fillo all’olio mescolando in una terrina la farina, il sale, l’olio e tanta acqua (da far scendere a filo mentre impastate) quanta ne basta per ottenere un impasto molto morbido, che si stacchi dalla terrina e dalle mani, ma sia molto malleabile
 
2. Create una palla di pasta, oliatela e riponetela al fresco per 15 minuti avvolta nella pellicola
 
3. Mentre la pasta riposa oliate le teglie e preriscaldate il forno a 200 gradi
 
4. Stendete col mattarello sulla spianatoia infarinata delle piccole porzioni di pasta fillo (o di sfoglia pronta) e con essere foderate le teglie in modo che la pasta debordi da ogni lato
La pasta che avanzera’ sara’ utilizzata nella ricetta n 2 !
 

5. Col coppapasta ricavate due cilindri di melanzane alla parmigiana GustoQui e adagiate ciascuno di essi in centro alla sua mini teglia, ripiegando sopra i lembi di pasta come per una torta salata.

6. Poiche’ avrete ottenuto degli avanzi, prelevate da essi un cucchiaino di salsa di pomodoro e ponetela al centro di ciascun tortino come decorazione
 
7. Spennellate la pasta fillo e infornate fin che non la vedrete dorata: e’ molto sottile quindi non ci vorra’ piu’ di 15 minuti, forse anche meno (dipende dal forno)
 
ricetta n 2 – RAVIOLI FRITTI DI MELANZANE ALLA PARMIGIANA – categoria ANTIPASTO – ricetta di RICICLO
GUSTOQUI COOP
 
Vi ricordate le melanzane alla parmigiana ritagliate col coppapasta nella ricetta n 1 ?
Ebbene: abbiamo degli avanzi sul tagliere.
Che farne?
Abbiamo anche la pasta fillo all’olio appena preparata (oppure la pasta sfoglia pronta) e anche di queste e’ avanzato qualcosa.
Ebbene, siamo pronti per un delizioso antipasto caldo.
 
OCCORRENTE
 
pentolino per friggere ad immersione
tagliapasta frastagliato a rotella (cioe’ la rotelle dei ravioli)
 
INGREDIENTI per 2 persone 
 
1 vaschetta di melanzane alla parmigiana GustoQui – oppure gli avanzi della ricetta n. 1
pasta fillo all’olio fatta in casa oppure sfoglia pronta
olio per friggere
 
PROCEDIMENTO
 
1. Tritate finemente a coltello le melanzane alla parmigiana (ovvero gli avanzi risultanti dalla ricetta n 1 )
 
2. Tirate col mattarello delle strisce di pasta molto sottili e appoggiateci sopra dei piccoli mucchietti di trito di melanzane come quando fate i ravioli, chiudendo e ritagliando a mezzaluna (o anche a quadrato, sta a voi) con la rotella dei ravioli
 

3. Scaldate bene l’olio per friggere nel pentolino e friggete i ravioli -al massimo due alla volta) per pochissimi minuti (non occorrera’ piu’ di due minuti, anzi forse bastera’ meno: osservate la pasta e appena sara’ dorata estraete il raviolo dal pentolino)

4. Serviteli subito su carta assorbente e buon aperitivo!
 
ricetta n. 3 – TOAST DI MELANZANE ALLA PARMIGIANA
categoria STUZZICHINO
GUSTOQUI COOP
 
Ospiti? Aperitivo in giardino? Voglia di sfizio veloce e col sapore di casa?
Che facciamo, offriamo solo papatine e nocciline?
Non sia mai!
Regaliamo ai commensali la sorpresa dei minuscoli toast di melanzane alla parmigiana GustoQui!
Con una vaschetta ne prepariamo davvero parecchi.
 
OCCORRENTE
 
toastiera oppure anche bistecchiera in ghisa appena spennellata di olio
stecchini in legno
 
INGREDIENTI
 
1 vaschetta di melanzane alla parmigiana GustoQui
1 confezione di pancarre’
olio per spennellare la bistecchiera (se non usate la tostiera)
 
PROCEDIMENTO
 
1. Tostate da un lato soltanto il pancarre’ gia’ tagliato a quadretti piccoli (di lato circa 4 cm) dopo aver tolto l’orlo tutto attorno (se volete, altrimenti lasciatelo, e se lo togliete non buttatelo, ma spennellatelo di olio e origano per tostarlo e creare dei piccoli crostini adatti alla zuppetta della ricetta n 4)
 
2. Confezionate dei minuscoli toast farcendoli con una piccola porzione di melanzane alla parmigiana e fissandoli con uno stecchino in legno
 
ricetta n 4 – ZUPPETTA DI MELANZANE ALLA PARMIGIANA categoria PRIMO PIATTO
GUSTOQUI COOP
 
Avete ancora il coppapasta rotondo della ricetta n. 1 ?
bene.
E… fa caldo da voi?
Benissimo: allora possiamo giocare sul caldo e sul freddo, preparando un fresco coulis di pomodoro piccante sul quale servire un medaglione di melanzane alla parmigiana GustoQui bello fumante.
Aggiungiamo i crostini preparati con gli sfridi della ricetta n. 3 (non ricordate? Potete rileggere se volete!) e voila’ un superbo primo piatto!
State dicendo che e’ inverno?
Bene: stesso procedimento, ma scaldate leggermente anche il coulis.
 
OCCORRENTE
 
coppapasta diametro 12-13 cm
 
INGREDIENTI
 
1 vaschetta di melanzane alla parmigiana GustoQui
 
2 pomodori maturi
 
olio extravergine di oliva (2 cucchiai), sale, peperoncino (quantita’ a piacere), 1 foglia di basilico
 
PROCEDIMENTO
 
1. Togliate 2 medaglioni di melanzane alla parmigiana col coppapasta e scaldateli in forno (o nel micro onde)
 
2. Nel frattempo prendete due pomodori maturi a temperatura di frigo, metteteli nel bicchiere del mixer a immersione, condite con olio, sale e peperoncino e frullate bene
 
3. Versate il coulis di pomodoro a specchio nel piatto e posizionatevi in centro il medaglione caldo di melanzane.
 
4. Decorate con crostini di pane tostato all’origano
 
ricetta n. 5  – BICCHIERINO DI MELANZANE ALLA PARMIGIANA CON CREMA DI YOGURT GRECO AL BASILICO – categoria ANTIPASTO
GUSTOQUI COOP
 
C’e’ chi dice che le melanzane alla parmigiana sono un piatto “tosto”: delizioso, ma non certo leggero.
Ebbene, rendiamolo piu’ leggero al palato giocando la carta della freschezza e dell’acidita’!
Bastano un po’ di yogurt greco -bello denso- e del basilico fresco.
giocheremo ancora una volta sul contrasto tra il caldo del forno (melanzane) e il fresco del frigo (yogurt)
 
OCCORRENTE
 
piccole coppette o bicchierini di vetro o ceramica
sac à poche (ma anche cucchiaio se non avete altro in casa)
 
INGREDIENTI
 
1 vaschetta di melanzane alla parmigiana GustoQui
alcuni cucchiai di yogurt greco
2 o 3  foglie di basilico tritate finemente 9oppure usate il barattolino di basilico secco del contenitore delle spezie)
 
PROCEDIMENTO
 
1. Scaldate in forno (o nel micro onde) le melanzane alla parmigiana
 
2. Nel frattempo mescolate in una ciotolina lo yogurt e il basilico tritato e con questa crema riempite il sac à poche
 
3. Sfornate le melanzane e tagliatene delle porzioni di dimensioni compatibili coi bicchierini.
 
4. Fate su ogni bicchierino un ciuffo di crema di yogurt e servite

E’ l’ora della bontà che non perde tempo

#GustoQui

 
 
 

41 thoughts on “Come interpretiamo nel piatto le melanzane alla parmigiana fresche di GustoQui?

  1. Pingback: wedding planners
  2. Pingback: index
  3. Pingback: cpns 2018 jilid 2
  4. Pingback: houses for sale
  5. Pingback: GVK BIO
  6. Pingback: PPC for bing
  7. Pingback: Child Pornography
  8. Pingback: 2uodiyala
  9. Pingback: forex signals
  10. Pingback: array
  11. Pingback: payday loans
  12. Pingback: telefoonhoesjes
  13. Pingback: Preclinical DMPK
  14. Pingback: archiwnetrze.pl
  15. Pingback: Free UK Chat
  16. Pingback: vanilla card
  17. Pingback: child porn
  18. Pingback: 53jxVtP146
  19. Pingback: ruszta do obory
  20. Pingback: RuneScape accounts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*