L’insalata russa: fa sempre festa sulla tavola

Da che ricordi, cari Amici,

non ho mai visto passare una domenica o un pranzo di Natale senza che ci fosse l’insalata russa sul tavolo.
Uscivo la domenica mattina con papa’ per andare alla messa e poi al parco e si tornava a casa col pacchettino del rosticciere appesa al dito: la carta era sempre colorata e con la scritta e lo spaghetto bianco, sottile, da arrosti.

Il pacchettino doveva proprio esser appeso al dito attraverso il suo occhiello e dondolare: buffo, ma si faceva cosi’.
Io a Sestri (Genova) andavo dai Gemelli in via Sestri, perche’ secondo mamma erano i migliori; credo che adesso quel rosticciere si chiami Besana, ma sono tanti anni che non ci passo piu’.

Pero’ in effetti e’ cosi’ facile farsela anche in casa!

La base sono patate, carote e piselli.
Proviamo?

INGREDIENTI per 4 persone

2 carote

2 patate bianche medie

1 manciata di piselli freschi o surgelati (possibilmente non in lattina, perche’ hanno un sapore… invasivo)

olio extravergine di olive, aceto bianco, sale e pepe q.b.

per la maionese:

1 limone

la punta di un cucchiaino di senape

sale, olio di semi di girasole q.b. (il sapore dell’extravergine puo’ esser troppo intenso)

altrimenti

1 vasetto di maionese

per decorare: olive taggiasche, peperoni in agrodolce… vedete voi!

PROCEDIMENTO

  1. Sbucciate, scubettate finissime e lessate le verdure in acqua leggermente acidulata.
    I piselli andranno introdotti nella pentola a meta’ cottura, perche’ hanno bisogno di meno tempo
  2. Scolate le verdure e asciugatele con una salvietta pulita, mettendo da parte un cucchiaio di patate
  3. Condite in una terrina le verdure con olio, aceto, sale e pepe, ma usatene pochissimi, solo per trasmettere il sapore
  4. Se volete preparare una maionese che vi venga senza errori e se volete farla voi, con uova selezionate, fresche e delle quali conoscete la provenienza (e non volete pastorizzarle) procedete cosi:
    – Mettete le uova nel bicchiere del frullatore a immersione insieme alla punta di cucchiaino di senape: da’ un sapore particolare che personalizza la maionese
    – Spremeteci mezzo limone circa, evitando i semi
    – Aggiungete un pizzico di sale e di pepe
    – Con la mano destra tenete il frullatore ad immersione in azione a media velocita’
    – Con la sinistra iniziate a versare olio a filo: vedrete che l’uovo iniziera’ a montare e piu’ olio verserete piu’ la crema si addensera’: non arriverete comunque a superare i 200 ml, perche’ avrete presto la vostra maionese pronta
    – La regola e’: si addensa col l’olio, liquefa con il limone, quindi tenetene conto!
  5. A questo punto schiacciate con la forchetta il cucchiaio di patate che avevate tenuto da parte e mescolatelo a una meta’ della maionese
  6. Prendete la ciotola delle verdure condite e mescolatele alla maionese che contiene le patate schiacciate
  7. Versate tutto in un piatto e date una forma a cupola, oppure in un piatto ovale
  8. Coprite col resto della maionese e decorate con  olive taggiasche, peperoni o fette di uovo sodo se vi piace. Fa sempre festa!

natale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*