Involtini di lonza e salsiccia, facili e veloci

 

Eccomi a Voi, cari Amici, non con una ricetta, ma con un suggerimento di presentazione per non buttare sulla griglia i soliti quattro pezzi di salsiccia con due fettine di carne, cosi’, di corsa, in modo poco curato: provate invece gli involtini di lonza e salsiccia, facili e veloci!


Stessi ingredienti, ma tutt’altra morbidezza, per non parlare della presentazione migliore.
A volte basta poco per fare bella figura, e ne vale la pena, per non dare l’impressione di aver improvvisato senza alcun impegno; pensate solo alla differenza tra il buon piatto di pasta asciutta riempito in modo casalingo e il piatto dello chef, che vi presenta gli spaghetti ben arrotolati e sormontati dalla cialda di parmigiano:alla fine sempre spaghi con un sugo sono, ma “fanno piu’ scena”!

La carne, poi, non sempre e’ un piatto costoso.
Il maiale, ad esempio, e’ una carne bianca relativamente economica da tenere in considerazione

La differenza qui sta tutta nell’insieme: la lonza di maiale, essendo magra, alla griglia risulta spesso un po’ asciutta e nemmeno tanto gustosa, e la salsiccia spesso bruciacchia sulla pelle, presentandosi assai male nel piatto: insomma, e’ tutto buono, ma fa poca figura.

E allora?
E allora!

ūüėÄ

INGREDIENTI

fettine di lonza di maiale tagliate abbastanza sottili: 2 per commensale

salsiccia: tanta quanto basta a farcire la carne
oppure: pasta di salsiccia

erbe e sale fino per aromatizzare, olio per spennellare

PROCEDIMENTO

1. Spellare la salsiccia

2. Stendere sul tagliere le fettine di lonza, spolverarle¬†con un pochino di erbe aromatiche (anche secche: va benissimo un mix per arrosti) e un pizzico minuscolo di sale (la salsiccia e’ gia’ salata di per se’)

3. Posizionare la salsiccia spellata o la pasta di salsiccia sulle fettine, arrotolare e fissare con uno stecchino

4. Oliare la bistecchiera (basta una spennellata, perche’ gia’ la salsiccia produrra’ altro grasso) e scaldarla sui fornelli

5. Mettere a grigliare gli involtini, avendo cura di girarli da ogni lato, e schiacciarli leggermente con la spatola, in modo che vadano siano bene a contatto con la bistecchiera, cosi’ cuoceranno prima.

6. Una volta che gli involtini appaiono un po’¬†grigliati da ogni lato si puo’ mettere il coperchio e ultimare la cottura per pochissimi minuti.
il coperchio e’ fondamntale, perche’ aiuta la diffusione del calore all’interno degli involtini e favorisce quindi la cottura della salsiccia, ma va messo dopo -e non subito- altrimenti la carne risultera’ come “bollita”e non grigliata.

Veloce, facile e non secco: ideale no?

E se volete altri piatti di carne non difficili da realizzare, continuate a navigare e visitate QUESTA pagina!

Buona lettura e miglior cucina
con La Masca in Cucina

2 thoughts on “Involtini di lonza e salsiccia, facili e veloci

  1. … ma lo sai che questi te li copio subito subito? Aspetto solo che mi arrivi una bella padella di ferro che ho ordinato nei giorni scorsi e mi metto in azione …
    Davvero una bella idea …
    Ciao da Uovazuccheroefarina

    1. Ah-ha, sei cattivissima M.Luisa di Uovazuccheroefarina, e non ti parlo piu’!
      ūüėÄ Scherzo! Guarda, mi fa piacere il tuo commento, perche’ ero indecisa se pubblicare questo post oppure no: non essendo una ricetta (non oserei definirla tale), ma un suggerimento di presentazione, mi pareva assurdo scriverci su, ma alla fine sono quelle idee semplici che, se condivise, piacciono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*