Hamburger misti cotti nel forno a legna

 

I piu’ pensano che col forno a legna si possano fare solo pizze, pane o torte: ebbene, assolutamente no, perche’ anche le verdure e la carne danno il meglio di se’ nel forno a legna; cosi’, dopo aver preparato ottimi arrosti e brasati, oggi ho deciso di provare gli hamburger cotti nel forno a legna.

Vi racconto come e’ nato l’esperimento.

Ieri sera abbiamo fatto le pizze e mi era avanzato dell’impasto, che ho riposto in frigo.
Cosi’ stamattina abbiamo fatto riscaldare il forno, che era ancora quasi a 200 gradi, in modo da arrivare a circa 350 e cuocere una pizza con l’impasto rimasto.

Ovviamente una sola pizza, per quanto grande, non era abbastanza per noi tre e cosi’ ho deciso di tentare l’esperimento a cui pensavo da un po’: cuocere gli hamburger nel forno a legna.

Sono bastati 7 minuti esatti di cottura a 300 gradi!

Occorre una bistecchiera in ghisa con manico in acciaio non rivestito in legno (per ovvi motivi) e il resto lo fa il forno, senza bisogno di grassi aggiunti o ‘spennellate’ di alcunche’: perfino un’hamburger puo’ essere light.
La ricetta? Leggete: e’ una mia interpretazione di una trovata su una rivista americana comprata due anni fa a New York.

INGREDIENTI

500 g di carne trita freschissima, che puo’ essere anche mista di bovino e maiale

1 uovo (compatta e da’ sapore, ma se volete restare ‘light’ sostituitelo con un paio di cucchiai di yogurt intero bello spesso)

rosmarino, erba cipollina, basilico tritati (anche secchi)

2 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaino di salsa Worchester

1 cucchiaino di aglio in polvere

1 cucchiaino di farina

sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

1. Mescolare la carne agli ingredienti sopra elencati, amalgamando bene e formare gli hamburger

2. Quando la temperatura del forno e’ 300 gradi, inserire la bistecchiera e lasciarla a 5 minuti dentro, perche’ si scaldi molto bene, cosi’ non e’ necessario ne’ cospargerla di sale o di olio: bastera’ appoggiarci sopra la carne e non si attacchera’.

3. Estrarre la bistecchera, posizionarci sopra gli hamburger, coprirli con un coperchio (va bene anche un tegame usa e getta in alluminio) e farli cuocere per 5 minuti.

4. Scoprirli, e continuare la cottura per altri 2 minuti, poi sfornare e servire, eventualmente accompagnando con salsa al formaggio e contorno a scelta.

Gli hamburger cosi’ risultano morbidissimi, sugosi, senza grassi aggiunti in cottura e perfettamente cotti anche all’interno.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*