Fregola tiepida con guanciale e zucchina trombetta, cottura tradizionale e sottovuoto con sousvideAlladin

Che fatica mangiare quando fa caldo, anche se si avrebbe voglia di qualcosa di buono, vero?
Ebbene, ho provato due volte a preparare un piatto sfizioso risottando la fregola sarda con il guanciale e le zucchine trombetta di OrtoQui, provenienti da Albenga: per combattere la calura l’abbiamo mangiata tiepida e non caldissima, approfittando del fatto che la fregola non si incolla come il risotto ed e’ piaciuta a tutti in casa.

Ne ho fatto due versioni, una con cottura tradizionale (risottata) e una sottovuoto in forno con #sousvideAlladin di Tecla: ecco come.

fregola

INGREDIENTI per 3 persone

3 manciate di fregola sarda

2 fette alte 1 cm di guanciale

1 zucchina trombetta

1 scalogno piccolo

1 cucchiaino di timo fresco tritato

1 tazza grande di brodo vegetale (oppure di acqua, ma il brodo e’ ovviamente meglio)

sale, pepe, olio extravergine di oliva

1/2 bicchiere di Vermentino di Gallura

PROCEDIMENTO

  1. Per essere sicuri che la fregola cuocia bene risottandola senza dover prolungare i tempi di cottura oltre quelli di un normale risotto sbollentatela alcuni minuti in acqua salata come si fa per l’orzo: non e’ un procedimento inutile, specie se avete in casa persone che non amano la “pasta” (in generale) troppo al dente
  2. Mettete in una padella da risotto il guanciale tagliato a pezzetti piccoli e fatelo sfrigolare insieme al timo in modo che faccia uscire il suo grasso
  3. Aggiungete lo scalogno tritato finemente ed un pochino di olio extravergine di oliva e mescolate
  4. Dopo un paio di minuti aggiungete la fregola precedentemente sbollentata e sfumate con il Vermentino

    Per la cottura tradizionale andate direttamente al punto 5.

    Per la cottura sottovuoto:
    – accendete il forno a 180 gradi
    – versate il contenuto della padella nella teglia di #sousvideAlladin, aggiungendo un pochino di brodo vegetale
    – chiudete, create il vuoto con la macchina e infornate per almeno 20-25 minuti
    Qual e’ il vantaggio di questa cottura?
    Non dovrete mescolare spesso e potrete letteralmente dimenticarvi della teglia, visto che il contenuto non si attacchera’ al fondo nemmeno se lascerete la pentola in forno piu’ a lungo del previsto!
  5. Continuate la cottura come per un risotto, aggiungendo brodo vegetale (potrebbe anche volercene piu’ di una tazza: preparatene in abbondanza!)
  6. Dopo circa 10 minuti aggiungete la zucchina trombetta tagliata a pezzi piccolissimi e procedete mescolando fino alla cottura desiderata
  7. Lasciate intiepidire prima di servire

One thought on “Fregola tiepida con guanciale e zucchina trombetta, cottura tradizionale e sottovuoto con sousvideAlladin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*