Condominio di matti – EPISODIO 15

 

Oggi c’e’ in giro l’Amministratore.

Cribbio.

Quando si materializza nel palazzo, c’e’ puzza di guai.

Sempre.

Nessuno ha il coraggio di andare nella scala a vedere, ma tutti occhieggiano attraverso la porta e, i piu’ coraggiosi, dal balcone.

Cosa vorra’?

La codapaglite colpisce diffusamente, contagiando in fretta come un virus mortale.

C’e’ chi ritira a biancheria stesa, perche’ stava sgocciolando, e magari quella stronza del piano di sotto lo ha chiamato per questo.

C’e’ chi fa finta di non esserci, e non va nemmeno in bagno a tirar lo sciacquone, perche’ e’ in ritardo di 3 giorni con la rata, e magari gli tocca una tirata di orecchie, se si scopre che e’ in casa.

C’e’ chi apre la porta e toglie frettolosamente le canne da pesca e gli stivali che aveva lasciato li’ ieri sera, perche’ non vuole esser accusato di non tenere al decoro del condominio.

C’e’ chi in silenzio gode, sperando che sia venuto per castigare quelli dell’ultimo piano che scrollano i tappeti alle 2 del pomeriggio, quelli del penultimo che si sono fatti l’impianto della luce in garage attaccandosi a quella del Condominio (e tutti lo sanno, anche se nessuno ha la faccia di protestare), quelli del piano rialzato perche’ fanno piscaire il cane in terrazzo, quelli del pianoterra  perche’… perche’ stanno al piano terra, e quindi hanno torto a prescindere.

Insomma, di sicuro se e’ venuto fin qui ne avra’ per ognuno, e non saranno belle cose.

C’e’ perfino chi non porta fuori il cane, perche’ non vuole incontrarlo, mica che poi lo vedono parlarci assieme e lo accusano di far la spia del potere.

Voila: tutti prigionieri in casa, perche’ non si sa cosa sia venuto a fare, ma di sicuro niente di buono.

Finalmente, dopo 40 minuti di isolamento , quando il silenzio e’ davvero silenzioso e totale, un temerario si affaccia, vede che non c’e’ piu’ nessuno e osa uscire in avanscoperta.

Niente Amministratore in ascensore, o nelle scale, o nell’atrio, o sui gradini del portone.

Tutto tranquillo, tutto normale, tranne per un piccolo rettangolo bianco affisso in bacheca, recante la piu’ ferale e catastrofica notizia.

E’ incredibile come 9 lettere sole possano scatenare l’inferno.

Certo, dipende dalle lettere.

Panettone e’ una parola buona di 9 lettere.

Assemblea no.

(segue…)

 

 

2 thoughts on “Condominio di matti – EPISODIO 15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*