Castagne stufate con speck, aceto e senape à l’ancienne

Rileggendo questo vecchio post (e guardando la foto scattata in fretta col cellulare) noto che negli anni poche idee, ma fisse, si rincorrono il mio cervello: sdoganare le castagne ad esempio, perche’ non si mangiano sono lessate, arrostite o ridotte in purea nel Montebianco: le castagne stufate ad esempio sono essere un ottimo contorno, e per questo oggi vi suggerisco queste castagne stufate con speck, aceto e senape à l’ancienne.
Ma vedremo alte ricette anche piu’ avanti.

Il loro momento e’ adesso, e infatti fioriscono le castagnate in ogni villaggio di montagna!
Io vorrei suggerirvi di visitare la Fiera del Marrone di Cuneo (QUI per sapere tutto)

Le castagne sono ricche di nutrienti e piacciono a tutti, cosi’ come piace molto raccoglierle, e fa anche bene, perche’ la terra e’ bassa e e quindi il movimento e’ assicurato.

Volete sapete qualche notizia in piu’, tra storia, tradizioni e coltura delle castagne? Cliccate QUI.

Invece, se siete curiosi di sapere come si cucina questa “delicatesse” che sono le castagne stufate, adesso vi fornisco la ricetta, ma prima devo confessarvi che si tratta di un’idea di mio marito, che ogni tanto nel week end si diletta ai fornelli, e devo dire che spessissimo prepara cose deliziose.

Ebbene, eccovi ogni segreto.

INGREDIENTI per 4 persone

10 castagne a commensale

1 cipolla piccola

50 g di speck tagliato a cubetti

2 foglie di salvia

1 cucchiaino di zucchero

2 o 3 cucchiai di acqua

1 cucchiaio di aceto di mele (piu’ delicato dell’aceto di vino)

1 cucchiaio di senape à l’ancienne (QUI per saperne di piu’)

sale e olio evo q.b. – Io uso OLIO DANTE

PROCEDIMENTO

1. Sbucciare le castagne e lessarle per 10 minuti al massimo, dopo di che privarle della pellicina che le ricopre (usate i guanti, perche’ scottano)
Non vanno cotte per piu’ di 10 minuti, altrimenti si disfano

2. Rosolare in poco olio la cipolla tritata e lo speck tagliato a cubetti

3. Aggiungervi le castagne e rosolarle, bagnandole con l’acqua in cui avrete disciolto lo zucchero

4. A cottura quasi ultimata, cioe’ quando saggiando con la forchetta le castagne  stufate risulteranno morbide senza rompersi, aggiungere un misto di aceto di mele e senape, mescolando ancora per un paio di minuti

Servire le castagne stufate con speck e senape à l’ancienne con i bolliti o la carne alla griglia

 

 

2 thoughts on “Castagne stufate con speck, aceto e senape à l’ancienne

  1. Hi colleagues, how is all, and what you want to say on the topic of this paragraph, in my view its truly remarkable for
    me.

  2. I simply couldn’t leave your site prior to suggesting that I extremely loved the usual information an individual supply
    on your guests? Is gonna be back steadily to inspect new posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*