Buns americani facili, a ruscita sicura!

 

Abbiamo parlato, sproloquiato e scommesso sulle elezioni americane, perfino troppo e scendendo nel macchiettistico a volte: cio’ che ci rimane, pero’, e’ una gran voglia di USA, di viaggio, di panino e birra… e allora, visto che e’ sabato, li prepariamo due buns facili per mangiare un panino americano buono perche’ fatto in casa? Io, cresciuta a pane a Famiglia Bradford, non vedo l’ora…

Io,cresciuta a …

Ecco quindi la ricetta passo-passo e se la seguirete bene piu’ tardi aggiungero’ qui alcune foto del mio viaggio estivo laggiu’, che vi faranno venir voglia di prender subito l’aereo.

ūüėÄ

INGREDIENTI per 4 buns

125 g di farina 00

125 g di farina manitoba

130 g di latte

20 g burro

10 g zucchero

5 g strutto (aiuta il panino ad essere friabile)

5 g sale

4 g lievito di birra fresco

1 cucchiaino miele

latte per spennellare: alcuni spennellano il pane con rosso d’uovo allungato col latte per farlo diventare bello lucido, ma mio figlio odia l’uovo nella spennellatura e cosi’ ho usato solo il latte.
Il pane e’ buono lo stesso, anche se rimane leggermente opaco.

semi di sesamo q.b. per decorare

PROCEDIMENTO 

Ecco poche immagini esemplificative.

1. Intiepidire appena  il latte e sciogliervi dentro il lievito insieme al miele e allo zucchero, lasciando riposare per circa 10 minuti

2. Mettere le due farine setacciate in una terrina aggiungendo il sale e amalgamarle dapprima col latte tiepido descritto al passo precedente, inserendo successivamente burro e strutto fino ad ottener e un impasto omogeneo che si stacchi bene dalle pareti della ciotola e dalle mani

3. Coprire con la pellicola tutta la ciotola e far lievitare fino al raddoppio dell’impasto (dipende dalla temperatura esterna, ma ci vorranno circa due ore)
Nel frattempo preparare l’impasto per gli hamburger perche’ cosi’ i sapori si amalgameranno meglio: basta seguire la procedura descritta qui sotto.

4. Dopo due ore riprendere l’impasto e schiacciarlo leggermente con le mani ricavando un rettangolo da ripiegare in tre e poi girare di 90 gradi, ripiegandolo di nuovo in tre

5. Porre l’impasto piegato a lievitare sotto una salvietta per 30 minuti.

6. Foderare una teglia da forno con carta e ricavare dall’impasto quattro palline che si porranno sulla carta a lievitare ancora 30 minuti, coperte da pellicola.
Dopo i primi 15 minuti accendere il forno a 180 gradi.

buns

7. Spennellare con latte i panini (che saranno cresciuti) e spruzzarli di semi di sesamo

8. Infornare fino a doratura: nel mio forno di casa sono bastati 15 minuti, ma ogni forno e’ un mondo a se’ per cui regolatevi a vista!
Guardate che belli!
Sono tre perche’ uno e’ stato imboscato¬†dalla mia anzianissima mamma (89 anni) che ha detto sinteticamente “Che bello, questo e’ mio” ūüėČ

buns

9. Mettere i panini a raffreddare su una gratella

E per farcirli, usate la mia ricetta originale americana che troverete QUI!

One thought on “Buns americani facili, a ruscita sicura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*