Arrosto avvolto in crosta, con noci e speck

 

Ecco una delle primissime ricette  del blog, che meriterebbe una foto migliore, perche’ e’ buona davvero!
A casa dicono che sono la Signora degli arrosti e ne sforno di tutti i colori.
In effetti l’arrosto e’ creativo e per noi che siamo sregolati a tavola soprattutto nel week end a causa dei nostri hobby e sport ( e del take it easy che impera allo chalet della calma) ci risolve alquanto il problema del pranzo.
Non abbiamo un orario, ma un “dai, adesso facciamo pausa e mangiamo”, quindi siamo sempre orientati verso il secondo pronto piuttosto che verso il primo da preparare.
E cosi’ ieri fu speck, noci, carne, crosta: un mix accattivante che e’ piaciuto e quindi vi propongo per il vostro pranzo!

..

INGREDIENTI

per l’arrosto

1 pezzo di carne adatta, che sia vitello o maiale e’ solo una questione di gusto

1 cipolla media

1 scalogno

1 carota

1 pizzico di prezzemolo tritato

100 gr di speck tritato sul momento

10 gherigli di noce

1 dado da brodo

1 bicchiere di vino bianco o rosé

sale, pepe, olio extravergine di oliva q.b.

per la crosta

Potete preparare una sfoglia-fillo veloce, cliccando QUI
oppure optare per la sfoglia pronta

PROCEDIMENTO 

  1. Rosolate scalogno, cipolla, carota e prezzemolo, tritati insieme alle noci e allo speck.
  2. Rosolatevi dentro il pezzo di carne, in modo che faccia una bella crosticina attorno, sfumandolo col vino-
  3. Proseguite la cottura bagnando via via col brodo.
  4. Nel frattempo preparare la sfoglia (con la dose della ricetta in link ve ne avanzera’ forse un pochino per un uso ulteriore) oppure stendere quella pronta
  5. Quando la carne sara’ cotta (dipende dalle dimensioni del pezzo, comunque regolatevi sul momento), estraetela dalla pentola e frullate il fondo di cottura.
  6. Spalmate una parte del fondo di cottura sull’arrosto, e poi adagiatelo sulla sfoglia, conservando il resto per servire 
  7. Chiudete a pacchetto la sfoglia attorno alla carne e fare dei buchi sopra in modo che il vapore possa fuoriuscire durante la cottura in forno.
  8. Infornate a forno ben caldo: quando la sfoglia sara’ cotta, l’arrosto andra’ estratto dal forno.
  9. Attendete alcuni minuti prima di affettate (per non rompere troppo la guarnizione di sfoglia) e servite accompagnato dal resto del fondo di cottura, versato sopra come si fa normalmente con le salse, oppure servito a parte in una salsiera.
    In realta’ se poteste attendere mezz’ora, avreste fette perfette: e’ cosi’ che si fa e si dovrebbe prevedere.
    Quindi conviene agire per tempo, preparare, metter da parte e non avere figli affamati di ritorno dalla gita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*