Arista di maiale nel forno a legna, con mirto e cannonau

Arista di maiale nel forno a legna, con mirto e cannonau: la foto vi mostra la pentola nella quale l’ho cotta, e se vi pare macchiata dentro, e’ il vino della cottura.

Ma se avessi estratto l’arrosto per la presentazione, non avrei potuto spiegarvi come l’avevo cotta, perche’ questa pentola e’ speciale, con coperchio a tenuta perfetta, proprio per il forno.

Si chiama Römertopf e la trovate in rete!

Comunque… mi pareva he questo arrosto fosse adatto a celebrare le bottiglie portate da mio marito al ritorno da un viaggio di lavoro…

E poi la sera prima avevamo fatto la pizza nel forno a legna, quindi al mattino il forno era ancora a 220 gradi: ideale per cuocere lentamente un arrosto, col metodo del recupero del calore. Come dire… si cuoce da se’, senza spese aggiuntive di gas o di legna: apri la portina, inforni il tegame con coperchio, chiudi tutto e torni dopo 3 ore o piu’.
Meglio di cosi’!

INGREDIENTI

1 arista di maiale con costole, precedentemente marinata nel cannonau

1 cipolla bianca e 1 spicchio d’aglio

1 bicchierino di Mirto

750 ml di Cannonau

sale, pepe, olio extravergine di oliva, alloro, rosmarino q.b.

PROCEDIMENTO

1. Marinare per almeno 6 ore l’arista nel vino con aglio, cipolla, alloro e rosmarino

2. Estrarla dalla marinatura, e rosolarla in olio con l’aglio e la cipolla della marinatura, scolate dal vino, aggiungendo sale e pepe e il mirto

3. Versare nel tegame da forno (meglio di tutti funziona una pentola di coccio con coperchio) l’olio della rosolatura, adagiarvi sopra l’arista e coprire con lamarinatura di vino

4. Mettere il coperchio (deve essere a tenuta) e infornare.

5. Dopo almeno 3 ore, scoperchiare e controllare la cottura della carne con uno spillone: dovrebbe essere tenerissima. Le costole e la superficie dell’arrosto potrebbero esser leggermente bruciacchiate, ma si tratta di una cosa superficiale, che non intacca la polpa.

6. Estrarre la carne dalla pentola, frullare il fondo di cottura (come si fa per il brasato) e versarlo sula carne, che si puo’ spolpare direttamente in tavola: una fetta di carne con costola per ogni commensale!

70 thoughts on “Arista di maiale nel forno a legna, con mirto e cannonau

  1. Pingback: bet535 casino
  2. Pingback: engineering
  3. Pingback: cpnsnews.com
  4. Pingback: penguman cpns 2018
  5. Pingback: cmovieshd
  6. Pingback:
  7. Pingback: page111
  8. Pingback: learn
  9. Pingback: PK Studies in Mice
  10. Pingback: payday advance
  11. Pingback: telefoonhoesjes
  12. Pingback: hdmobilesex.me
  13. Pingback: website
  14. I believe everything posted was actually very
    logical. But, what about this? what if you were to create a awesome headline?
    I am not suggesting your information is not good., but suppose you added a title that
    makes people desire more? I mean Arista di maiale is a little boring.
    You might glance at Yahoo’s front page and note how they create post headlines to get viewers interested.

    You might add a related video or a related picture
    or two to get people interested about what you’ve got to say.
    In my opinion, it could bring your blog a little bit more interesting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*