Arista di maiale al forno con semi di zucca

 

Se avete sotto mano i semi di zucca della Stiria (verdi, saporitissimi se tostati, dal vago sentore di noci) usate loro, altrimenti sostituiteli con i pistacchi di Bronte, e il risultato sara’ squisito ugualmente, per questa arista di maiale al forno con semi di zucca.

Essendo appena tornata da Vienna e Graz, mi sono rifornita di semi di zucca stiriana sotto forma di semi interi, tritati e ridotti a farina, per cui ne ho, ma altrimenti userei i pistacchi.
Il procedimento e’ assai semplice e veloce.

Per la cottura io ho utilizzato il metodo di recuperare il calore del forno a legna.
La sera prima avevamo cotto le pizze e al mattino il forno era ancora a 200 gradi, per cui ho infornato per un paio d’ore la carne nel tegame di coccio ben chiuso, e alla fine era cotta e non asciutta, essendo il tegame ben coperto.
Per la cottura nel forno di casa, invece, conviene lasciare l’arrosto scoperto, in modo che rosoli, ed eventualmente aggiungere del brodo o del sugo di cottura, in modo che resti morbido.

Ma prima vediamo che cosa occorre, e ricordiamo che nel forno un chilo di carne cuoce in circa 40 minuti/un’ora.

INGREDIENTI

1 pezzo di arista di maiale, ancor meglio se avvolta nella pancetta

semi tritati (ne abbiamo gia’ parlato)

1 scalogno

1 rametto di rosmarino

olio extravergine di oliva, farina, sale, pepe, brodo di carne, farina q.b.

PROCEDIMENTO

1. Accendere il forno a 220 gradi, oppure utilizzare la temperatura residua del forno a legna, come prima spiegato.

2. Oliare leggermente la superficie dell’arista e infarinarla

3. Mettere in una pirofila di dimensioni poco maggiori del pezzo di carne un velo d’olio

4. Posizionarci sopra l’arista infarinata e cospargerla di semi di zucca (o pistacchi) tritati, facendoli aderire con la mano e poi aggiungere un filo d’olio li’ sopra.

5. Salare e pepare

6. Aggiungere un po’ di brodo (poco) sullo scalogno e il rosmarino posti attorno all’arista insieme ad un cucchiaino di semi di zucca.

7. Infornare coprendo nel forno a legna e invece a cielo scoperto nel forno di casa, e in questo caso cuocere per almeno mezz’ora: la carne formera’ una bella doratura sopra.
Nel forno a legna calcolare un’ora per ogni chilo.

8. Fare la prova dello spillone per stabilire se la carne sia cotta oppure no: se pungendola non uscira’ liquido rosa, ma solo bianco trasparente, sara’ cotta; altrimenti sara’ cruda.
Se invece non uscira’ alcun liquido sara’ forse troppo cotta, ma recupererete servendola a fette cosparsa dal sugo di cottura.
NOTA: se il sughetto cuocendo tende ad evaporare troppo, aggiungete un pochino di brodo, ovviamente.

12 thoughts on “Arista di maiale al forno con semi di zucca

  1. What’s up, this weekend is nice designed for me,
    because this time i am reading this great educational paragraph here at my house.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*