A Frabosa abbiamo avuto un olimpionico ai tempi in cui lo sci era per soli e veri duri: storia di Eugenio Bonicco

Cari Amici,

avrei da raccontarvi di alcuni eventi della scorsa settimana e dovrei postare parecchie ricette nuove, ma devo dare precedenza a un pezzo di storia locale di Frabosa Soprana, perche’ me l’hanno chiesto alcuni giovani che hanno un progetto molto bello da trasformare in realta’, del quale parleranno a tempo debito: io vorrei quindi mettervi a parte del fatto che abbiamo avuto qui in paese -“indigeno del luogo” come si dice in gergo, sovrabbondando con le parole- un olimpionico dei tempi d’oro dello sci, Eugenio Bonicco, uno di quelli che si lanciavano con attrezzi in legno lunghi 2 metri e 30 giu’ per la massima pendenza quando lo sci non era di massa e gli impianti di risalita erano di la’ da venire .

vallonebrignola

 

 

 

Nel 2008, avendo curato la presentazione della serata di inaugurazione del restauro della storica seggiovia di Monte Moro (troverete molte informazioni QUI per l’epopea di una seggiovia fatta a mano nel 1948 e QUI per la cronaca della sua inaugurazione alla presenza delle autorita’) ho raccolto tanto materiale che ho organizzato in slide da proiettare.

Siamo un piccolo paese di circa 800 anime con una grande storia, al pari moltissime le localita’ delle Alpi, e in piu’, col cambio generazionale in atto (che spero arrivi il piu’ tardi possibile perche’ andrei a patrasso anch’io), abbiamo guadagnato una generazione di giovani consapevoli che intende valorizzare la localita’ come merita.

Ecco, a beneficio loro e vostro, le notizie su Eugenio Bonicco, olimpionico degli Anni ’40: spero scuserete la sovrabbondanza di scritte “proprieta’ di… ” pensando che – visto che le slide sono state proiettate e hanno circolato in copie su cd e il materiale era stato concesso in esclusiva a me – io dovessi proteggerne la maternita’.

eugenio bonicco 180515_1786483472848_7937020_n 180515_1786483512849_3841766_n 180515_1786483552850_5455726_n 163249_1786484752880_6222142_n 163249_1786484792881_1692536_n 163249_1786484832882_8096916_n 163249_1786484872883_623783_n 163249_1786484912884_6513134_n 180448_1786485352895_766586_n 180448_1786485392896_5571479_n 180448_1786485432897_3687692_n 180448_1786485472898_7291717_n 180448_1786485512899_778898_n 166815_1786486312919_13393_n 166815_1786486352920_5875490_n 166815_1786486392921_1475539_n 166815_1786486432922_3874280_n 166815_1786486472923_5203657_n 167333_1786488552975_3834254_n 167333_1786488592976_6289492_n 167333_1786488632977_4476412_n 167333_1786488672978_3145689_n 167333_1786488712979_1285590_n

Spero di avervi interessanti con la storia di Eugenio Bonicco.
Volendo farvi anche sorridere, vi consiglio davvero di leggere NEVE PER NOI CHE SCIAVAMO NEGLI ANNI SETTANTA: cliccateci sopra e sganasciatevi. Lo so che lo farete! 😉

Silvia, #storytellerdiCuneo 

 

35 thoughts on “A Frabosa abbiamo avuto un olimpionico ai tempi in cui lo sci era per soli e veri duri: storia di Eugenio Bonicco

  1. Cesare Salvadori, Coordinatore del Comitato Organizzatore degli ex Allievi del Liceo Alfieri di Torino e campione olimpionico di scherma.

  2. Pingback: hash
  3. Pingback: free slots
  4. Pingback: roofing contractor
  5. Pingback: satta king
  6. Pingback: PAMPA Studies
  7. Pingback: telefoonhoesjes
  8. Pingback: useful reference
  9. Pingback: my review here
  10. Pingback: nz pokies
  11. Pingback: silne krwawienia
  12. Pingback: UK Chat Rooms
  13. Pingback: 먹튀사이트
  14. Pingback: is bitmex legit
  15. Pingback: Free Teen Chat
  16. Pingback: Mia
  17. Pingback: Panasonic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*